Ho avuto la fortuna di incontrare Annette in un momento cruciale dell’attività lavorativa. Mia figlia ed io le avevamo tentate tutte, o quasi, per cercare di far crescere la nostra attività commerciale, con il risultato di ritrovarci sempre al punto di partenza: soldi spesi e rientri minimi, per non dire nulli, in termini sia economici che di nuova clientela.
Un amico, casualmente, ci ha parlato di Annette, dei corsi che lui aveva fatto e stava ancora seguendo e ci ha suggerito, come ormai ultimo tentativo, di provare ad esporre a lei i nostri problemi.
E problemi ce n’erano, non pochi.
Annette, con lucidità e sincerità – qualità ormai rara – ha individuato i nostri punti deboli: pianificazione non corretta delle promozioni, messaggi pubblicitari semplicistici e privi di attrattiva per il potenziale cliente e chi più ne ha più ne metta.
Abbiamo deciso di iniziare con la sua guida un percorso che ci avrebbe dato gli strumenti giusti per farci conoscere, attirare clienti nuovi, aumentare gli incassi; il Marketing.
Seguendo le sue lezioni ed i suoi consigli ci siamo in breve tempo rese conto di avere percorso fino a quel momento una strada completamente sbagliata, che non ci avrebbe condotte da alcuna parte.
La nostra lacuna maggiore era la mancanza di comunicazione. Dovevamo imparare ad attirare il cliente con le parole… Imparare a scrivere e convincere, così, il lettore ad approfondire il tema proposto nei post ed indurlo a venirci a cercare: trasformare il lettore in cliente. Mica facile.
Abbiamo imparato a gestire meglio il tempo, a programmare le promozioni, a parlare con i clienti, i “veri” che avevano bisogno proprio di noi.
Tanta roba.
Annette è stata per noi, e lo è ancora, l’ancora di salvezza, il salvagente a cui ci siamo aggrappate per imparare, una bracciata alla volta, a nuotare.
La sua esperienza, la sua empatia ci hanno permesso di trovare la guida da seguire per non perderci nel tortuoso mondo dei venditori di fumo e trasformare la nostra attività nell’Attività con la A maiuscola.
E non finisce qui… lavorare con Annette, nonostante non risparmi a nessuno le “tirate d’orecchie” quando necessario, è lavorare con un’Amica: disponibile, aperta, sincera ed onesta.
Cosa puoi desiderare di più quando ti rendi conto di lavorare meglio e di avere finalmente quotidiani riscontri della correttezza del suo metodo?
“Il marketing non è un evento, ma un processo” come dice sempre Annette e per far sì che questo processo dia i suoi risultati, bisogna lavorare, muovere “il portacoda” e produrre: scrivere, scrivere e ancora scrivere.
Grazie Annette per averci indicato la strada e per accompagnarci nel lungo percorso.

https://www.facebook.com/renata.bruno.581